Emiliano, la piccolissima guida di Serre di Rapolano

 Dentro porta Sant’Andrea vive un folletto novenne biondo pimpante dagli occhi di ghiaccio sopra la sua nuova mountain bike fiammante che accoglie i visitatori del borgo e spiega cenni storici con ritratti e curriculum degli abitanti rimasti.

Il portento biondo si chiama Emiliano, e non esita a suonare il campanello di una signora che ha una bellissima e originale cassetta postale dipinta per chiedere come mai sulla targhetta ci sta scritto dottoressa. A Emiliano non risulta che abbia un ambulatorio medico.
Questo  antico castello bizantino, poi feudo della ricca famiglia Cacciaconti  , e’  famoso per la sua possente “grancia” fatta costruire dall’ Ospedale del Santa Maria della Scala di Siena.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2017, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...