I trucioli di bosco del torrente Malena

Nel fondovalle fra Pagliaia e Castell’in Villa, lungo il corso del torrente Malena, (emissario di sinistra dell’Arbia), le cui sorgenti si trovano a breve distanza, nei dintorni di San Vito.
La pulizia della vegetazione riparia, con il conseguente taglio delle piante più vigorose e grandi, che finiscono la loro lunga carriera in una veloce cippatura.
Operazioni finite spesso nel mirino di esperti, professori universitari, cittadini con un minimo di cognizione pratica.
Le piante più robuste, che fanno ombra, reggono il suolo, evitano il surriscaldamento dell’acqua e della vita al suo interno, finiscono in trucioli.
Frasche, piante traverse di piccolo calibro, arbusti, rimangono nell’alveo, oppure questo, viene totalmente denudato di vegetazione.
Anche i contadini dei secoli scorsi sapevano che così facendo, una pioggia più forte del solito, può creare una corrente che erode terra e distrugge.

Questa voce è stata pubblicata in Berardenga, Cartoline dalla Berardenga, Etruscany, Federica, Fotografie 2020, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...