Le vigne di Radda in Chianti al primo freddo che pizzica

Ci vorrebbe un sottofondo musicale appropriato alla tanta pioggia di ogni tipo che bagna in questi giorni le gronde degli ulivi da cogliere, le foglie delle viti rimaste, le guancie di chi avverte spifferi di freddo.

Una struggente musica jazz sulle foglie rimaste delle viti di Radda commosse di pioggia e resistenti alla brezzolina diaccia con canali di scolo gonfi d’acqua nelle intermittenze di colori delle vigne di Albola con il verde interrotto al piede dall’uso di diserbante e il giallo macchiato di qualche vite di colorino di Montevertine e il ricordo delle zucche giganti di Poggerino.

Una musica jazz mirando le aspre scoscese di sasso e di mota, i calici con i brividi da stappare.
Montevertine, Monteraponi, Val delle Corti, Caparsa, Pruneto, Poggerino, Istine, Barlettaio, L’Erta di Radda.
L’Himalaya del vino mondiale fatto da gente che ha qualcosa da raccontare.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2013 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Le vigne di Radda in Chianti al primo freddo che pizzica

  1. Paolo Cianferoni ha detto:

    Bello Andrea, sei unico! E grazie delle lodi… 🙂

    Mi piace

  2. Michele Braganti ha detto:

    Grande Andrea!
    + PAGLIAntini – PAGLIAcci….!!!!
    W Radda!

    Mi piace

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Tranne che il diserbante di Albola, Radda è un esempio di collaborazione fra produttori e di serietà da seguire.

    Mi piace

Rispondi a Andrea Pagliantini Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...