Il fontino dell’acqua fresca di Fietri

Alla ricerca dell’acqua più fresca e della socialità perduta: ovvero la raffinatezza dell’acqua filtrata dalle radici di castagno e un punto d’incontro fra persone diverse da ogni dove, che si muovevano con la scusa di riempire qualche bottiglia.
Nel piccolo deposito l’acqua ancora arriva, dopo le prime tre/quattro bottiglie c’è da avere un pochina di pazienza per riempire le altre, ma in breve tutto si colma e si raffresca.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2022 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...