Gaiole in Aperol

Due turisti svizzeri parcheggiano la macchina e iniziano la prassi di prendere in giro gli italiani per la loro cialtronaggine, al cospetto della campana del vetro posta di fronte alla palestra.
Difficile dar loro torto, ma anche naturale far loro comprendere che solo una piccola parte dei residenti o di chi ci gravita rientra nella categoria dei cinghiali, con tutto il massimo rispetto dovuto per gli ungulati che sono guidati dall’istinto.
Le campane del vetro poco distanti sono tutte vuote: lo spregioso che ha scaricato la sua mole di bottiglie ai piedi del cassonetto non ha scusanti, è solo un arido stitico.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Chianti Storico, Etruscany, Federica, Fotografie 2021, italians, La Porta di....., Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Gaiole in Aperol

  1. roby ha detto:

    Non ci sono scuse per chi si comporta così….è un incivile e basta.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...