Il chiostrino di Ama nel Chianti

Un cartello lo indica come un appostamento fisso di caccia, ma la struttura, la posizione, una grande quercia che lo copre d’ombra e ghiante, il tetto a botte, lo rendono un piccolo gioiello d’arte agricola, che molto probabilmente un tempo serviva per accogliere il maiale a ingrasso per uso famigliare.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2021 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il chiostrino di Ama nel Chianti

  1. Alessandro Bidossi ha detto:

    wow bellissimo, ti posso chiedere dov’è?

    "Mi piace"

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Non è difficile Alessandro, in macchina forse non si nota, ma a piedi è facilissimo notarlo, proprio di fronte al vigneto Bellavista. E’ splendido, unico nel suo genere.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...