Romanticamente Siena

Quando ti svuoti di chiassosi greggi erranti alla ricerca del selfi sublime, torni a essere il bell’amore di amante, compagna, sorella, mamma comprensiva fuori dai tempi immemori in cui affondano le tue radici.
E abbracciarti silente, negli scrosci d’acqua delle fonti, nel bastone sulle lastre di qualche nonno, nei finestroni materni di chi è nato nelle sale di fronte al candore del Duomo, è un rivederti bella, tornare a splendere nel tuo Costituto grembo.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2019 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...