Il tappeto di foglie di albicocco

Cascano senza infradiciare le foglie dell’albicocco che formano un tappeto di variegati colori levigati dall’umidità, dal sole che sorge, dalla guazza che asciuga, dalla luce vi filtra, come errori commessi a testa bassa come un ariete contro gli scogli di aridi della vita e di stanchezza fisica vera di una terra che ti vuole vedere in faccia.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2017, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...