Romanticamente Val d’Orcia

Un volo di rondine su una delle terre più romantiche del globo, dove il non esserci niente, con qualche raro cipresso, lo sterrato di una strada, il verde a perdita d’occhio, il bruciato dell’estate e lo scarno dell’inverno, saranno il cammino di momenti migliori, con gli scritti di Mario Luzi e il fermarsi in continuazione ubriacandosi di spifferi e sospiri.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2020 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...