Si spengono le luci

Fra poche ore i bidelli tolgono il catenaccio alle scuole e i dipendenti dei comuni o delle ditte appaltatrici staccano la spina delle luminarie che hanno rallegrato i giorni di festa.
Tutto pare che torni alla normalità, ma nell’appiattimento successivo alle festività sono vivi solo i panettoni e i pandori superstiti, da inzuppare nel latte a colazione, prima di partire per le ampie sfere quotidiane.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2018 e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Si spengono le luci

  1. rocco ha detto:

    non diciamolo a nessuno… ma io le tengo su ancora una settimana!

    Mi piace

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Anche quassù a Vertine sono sempre accese e non c’è tanta voglia di spengerle… è triste farlo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...