Il papa a in Milano

Il tempo è denaro e il luogo si adatta perfettamente ad un evento che costa tredici milioni.

La papamobile solca due lati di non tanta folla privo di maggiordomo nell’ora di punta in cui gli agenti escono dalla in borsa, le nonne si affrettano nello sciopping per rinnovare il guardaroba estivo al canino e i professionisti con le scarpe a punta convergono a greggi verso le oasi degli in aperitivi con stuzzichini a dadolini di pecorino romano, salame ungherese e caliciate di miscela mummh e spuma.

Il discorso di benvenuto del sindaco Pisapia è stato cordiale quanto veloce dato che, di li a breve, doveva celebrare in comune l’unione fra uno stilista ed un muratore.
Mentre il discorso del papa non è stato capito dato che l’audio di piazza in duomo mal funzionava pur non avevendo grandi cose da dire dopo una settimana pesante passata fra direttore di banca e la ricerca di un nuovo maggiordomo.
Alla fine della giornata il papa ha assistito ad un concerto alla in Scala.

Si è divertito di più ad Arezzo una decina di giorni addietro quando gli fecero fare il giro di Rigutino, Pieve al Toppo, Palazzo al Pero, Camucia.

Questa voce è stata pubblicata in fotografie 2012, italians. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Il papa a in Milano

  1. Capric ha detto:

    Eppoi s’è trovato meglio dal Pulzelli a Monte S.Savino.

    A Milano l’hanno portato da dolce&gabbana, ma non era mica tanto convinto

    "Mi piace"

  2. Gielle ha detto:

    Più che altro a Monte San Savino ce lo portarono per assaggiare la porchetta fatta con il finocchio e gli garbò anco parecchio.
    A Milano piccinino, chissà che gli daranno da mangiare!!!

    "Mi piace"

  3. silvana biasutti ha detto:

    Sfatiamo – sobriamente – il mito che a Milano si mangi male, mentre in Toscana si mangerebbe bene.
    Sfatiamo – sempre sobriamente – tutto ciò: perché a Milano si può mangiare anche malissimo (o benissimo), come del resto in Toscana.

    "Mi piace"

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Sfatiamo anche poco sobriamente che a Milano si mangi male.
    Certo che la cucina popolare delle famiglie o dei locali che non si sono montati la testa di antani sono godibili e di buon mangiare.
    E mi risulta che proprio a Milano il papa abbia mangiato la meglio porchetta con il finocchio e i meglio fagioli all’uccelletto che si possano trovare in circolazione.
    Tanto che per questo ha deciso di trattenersi per diversi giorni.

    "Mi piace"

  5. Gielle ha detto:

    Il papa a Milano, la mosca olearia a infestare con la su boria

    "Mi piace"

  6. silvana biasutti ha detto:

    Accidenti. facciamo venire il Papa (con Bertone) a maledire la mosca!

    "Mi piace"

  7. Andrea Pagliantini ha detto:

    Per la mosca olearia non è il caso di scomodare grosse gerarchie vaticane, basterebbe un esorcista di quelli bravi.

    "Mi piace"

  8. Elisabetta Viti ha detto:

    …ma non bastano le tue bottigliette con aceto e miele?…

    "Mi piace"

  9. Andrea Pagliantini ha detto:

    Di norma bastano le bottiglie con aceto e miele, ma un intervento divino contro la moscaccia, nel caso, non lo si potrebbe rifiutare.

    "Mi piace"

  10. Elisabetta Viti ha detto:

    …Stamani mi son data tante “arie” (scherzo!) “rivendendo” a un’amico che ha tanti ulivi, il tuo rimedio “magico” di aceto e miele in bottiglia, senza tradire però la paternità!…..Non ne era a conoscenza,pur bazzicando da tempo rimedi naturali e avendo molta cura delle piante e della campagna…Ho fatto un figurone!!! probabilmente ti son fischiate anche le orecchie,xkè ho suggerito al mio amico ,in verità già da tempo,di “frequentare”e leggere il tuo blog, x uno scambio di opinioni…Un saluto e grazie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...