Fabio Zacchei fa cinquanta

fabio-zacchei-e-la-rondine-di-vertine

Nunzio vobis gaudium magnum, ma bisogna fare piano, per non disturbare la sensibilità di un Maestro che vede un battito d’ali di rondine da riprodurre nel ferro, come le piccole, grandi cose che sono di fronte agli occhi di ognuno, ma pochi hanno la leggerezza mentale di tradurle in opere destinate a durare fisicamente nel tempo, come la dolcezza d’animo che sta dietro tutto questo.

Non a caso, Ennio Morricone, nella colonna sonora di un western celeberrimo, inseriva vari colpi di martello sull’incudine. Fabio Zacchei.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Fabio Zacchei fa cinquanta

  1. Fabio ha detto:

    Grazie Andrea …quella foto è relativa anche al nostro primo incontro da dove poi è nata questa bella amicizia . Grazie di cuore…anche se domani tocca a te 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...