Il Museo dell’Opera del Duomo di Siena

In quella che avrebbe dovuta essere la navata destra del Duomo Nuovo, che non venne mai portato a compimento per via di una tremenda pestilenza, si trova il Museo, dento il quale si trovano opere di Donatello, Giovanni Pisano, Duccio di Buoninsegna, Pietro Lorenzetti, Jacopo della Quercia, tanto per dire.
L’occhio originale della cattedrale, la vetrata di Duccio di Buoninsegna segna l’ingresso del visitatore, una maestria realizzata negli ultimi anni del 1200 e ancora stupisce per la sua concezione, per la sua bellezza.
Un percorso nella bellezza, sia naturale, sia artistica e culturale, è certo che rende cittadini migliori: dovrebbe fortificare l’importanza del senso civile, pensare, porsi dei dubbi, nella consapevolezza che l’orizzonte è diventato più vicino dei sogni.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2019 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il Museo dell’Opera del Duomo di Siena

  1. Pingback: Dal Facciatone del Duomo Nuovo | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...